Specializzazioni

CORSI DI PREVENZIONE DEI RISCHI SANITARI NELLE ATTIVITA’ DI TATUAGGIO, PIERCING E TRUCCO PERMANENTE

riconosciuti dalla Regione Piemonte

14 marzo 2017
Con deliberazione della Giunta Regionale 27 luglio 2016, n.20-3738 è stato stabilito di predisporre un percorso formativo obbligatorio sia per quanti già eseguono prestazioni di tatuaggio, piercing e trucco permanente (in via esclusiva o complementari ad altre attività), sia per i soggetti che intendono avviare tali attività, finalizzato ad acquisire adeguate conoscenze sotto i profili igienico-sanitari e di prevenzione.

CARATTERISTICHE DEL PERCORSO E OBBLIGO DI FREQUENZA

- PERCORSO 94 ORE TOTALI (comprensive della prova finale d’esame 4 ore) suddivise in quattro moduli la cui frequenza è obbligatoria per coloro che devono avviare l’attività.

- PERCORSO 75 ORE TOTALI (comprensive della prova d’esame 4 ore) per estetiste qualificate e/o abilitate che eseguono trucco permanente.

- PERCORSO 33 ORE TOTALI (comprensive della prova finale d’esame 4 ore) per operatori che hanno aperto regolare attività da almeno due anni mediante l’evidenza della notifica ai sensi della DGPR n.46 del 23/05/2003.


DESCRIZIONE DEI CORSI:

"PERCORSO 94 ORE".
Il percorso è suddiviso in 4 Unità formative, corrispondenti ai 4 moduli previsti dalla normativa regionale di riferimento. Il percorso prevede l’acquisizione delle competenze relative all’identificazione e l’effettuazione di procedure volte a prevenire i rischi per la salute derivanti dalle attività di tatuaggi, piercing e trucco permanente.
E’ rivolto a operatori del settore che hanno già aperto l’attività, a operatori che intendono aprire una nuova attività, a estetiste qualificate e/o abilitate che eseguono il trucco permanente.
Principali contenuti del corso: identificare le caratteristiche anatomiche e fisiologiche per l’esecuzione del tatuaggio, del piercing e del trucco permanente. Prevenire le principali infezioni a trasmissioni parenterale nelle attività di tatuaggio, piercing e trucco permanente. Valutare i principali rischi per la salute connessi alle pratiche di tatuaggio, piercing e trucco permanente. Eseguire le attività di tatuaggio, piercing e trucco permanente nel rispetto della normativa vigente e seguendo le buone pratiche inerenti la prevenzione dei rischi sanitari.
Requisiti di ammissione: obbligo scolastico assolto, maggiore età.
Frequenza: obbligatoria di almeno il 90% delle lezioni.
Titolo rilasciato: attestato di idoneità riconosciuto dalla Regione Piemonte.

E' previsto un esame finale che si svolgerà davanti ad una commissione esterna tra i quali sarà nominato un medico del Servizio di Igiene e Sanità pubblica delle ASL della Regione Piemonte.
L'esame sarà suddiviso in una parte scritta ed un approfondimento orale. La sufficienza sarà rappresentata dal superamento dell'esame con una votazione di almeno 60/100.

In caso di non superamento dell'esame sarà consentito ripeterlo una sola volta entro 1 anno.

Il monte ore potrà variare a seconda dei pre-requisiti individuali o crediti formativi.

Rinnovo: obbligatorio ogni 4 anni effettuare un corso di aggiornamento di 8 ore.


"PERCORSO 79 ORE"
Il percorso è suddiviso in 4 Unità formative, corrispondenti ai 4 moduli previsti dalla normativa regionale di riferimento. Il percorso prevede l’acquisizione delle competenze relative all’identificazione e l’effettuazione di procedure volte a prevenire i rischi per la salute derivanti dalle attività di tatuaggi, piercing, e trucco permanente. L’obbligo è di seguire solo i moduli 2,3,4. Le domande d’esame saranno sui contenuti di tutti e quattro i moduli.
E’ rivolto a estetiste qualificate e/o abilitate che eseguono il trucco permanente.
Principali contenuti del corso: prevenire le principali infezioni a trasmissioni parenterale nelle attività di tatuaggio, piercing e trucco permanente. Valutare i principali rischi per la salute connessi alle pratiche di tatuaggio, piercing e trucco permanente. Eseguire le attività di tatuaggio, piercing e trucco permanente nel rispetto della normativa vigente e seguendo le buone pratiche inerenti la prevenzione dei rischi sanitari.
Requisiti di ammissione: obbligo scolastico assolto, maggiore età, diploma di qualifica professionale di Operatore del Benessere Estetista, Abilitazione Professionale di Estetista.
Frequenza: obbligatoria di almeno il 90% delle lezioni.
Titolo rilasciato: attestato di idoneità riconosciuto dalla Regione Piemonte.
Rinnovo: obbligatorio ogni 4 anni effettuare un corso di aggiornamento di 8 ore.

E' previsto un esame finale che si svolgerà davanti ad una commissione esterna tra i quali sarà nominato un medico del Servizio di Igiene e Sanità pubblica delle ASL della Regione Piemonte.
L'esame sarà suddiviso in una parte scritta ed un approfondimento orale. La sufficienza sarà rappresentata dal superamento dell'esame con una votazione di almeno 60/100.

In caso di non superamento dell'esame sarà consentito ripeterlo una sola volta entro 1 anno.

Il monte ore potrà variare a seconda dei pre-requisiti individuali o crediti formativi.


"PERCORSO 33 ORE"
Il percorso è suddiviso in 4 Unità formative, corrispondenti ai 4 moduli previsti dalla normativa regionale di riferimento. Il percorso prevede l’acquisizione delle competenze relative all’identificazione e l’effettuazione di procedure volte a prevenire i rischi per la salute derivanti dalle attività di tatuaggi, piercing, e trucco permanente. L’obbligo è di seguire solo il modulo 4. Le domande d’esame saranno sui contenuti di tutti e quattro i moduli.
E’ rivolto a operatori che hanno aperto regolare attività da almeno 2 anni mediante l’evidenza della notifica ai sensi della DGPR n.46 del 23/05/2003.
Principali contenuti del corso: Eseguire le attività di tatuaggio, piercing e trucco permanente nel rispetto della normativa vigente e seguendo le buone pratiche inerenti la prevenzione dei rischi sanitari.
Requisiti di ammissione: obbligo scolastico assolto, maggiore età, dimostrazione dell’evidenza della notifica ai sensi della DGPR n.46 del 23/05/2003.
Frequenza: obbligatoria di almeno il 90% delle lezioni.
Titolo rilasciato: attestato di idoneità riconosciuto dalla Regione Piemonte.
Rinnovo: obbligatorio ogni 4 anni effettuare un corso di aggiornamento di 8 ore.

E' previsto un esame finale che si svolgerà davanti ad una commissione esterna tra i quali sarà nominato un medico del Servizio di Igiene e Sanità pubblica delle ASL della Regione Piemonte.
L'esame sarà suddiviso in una parte scritta ed un approfondimento orale. La sufficienza sarà rappresentata dal superamento dell'esame con una votazione di almeno 60/100.

In caso di non superamento dell'esame sarà consentito ripeterlo una sola volta entro 1 anno.